Caldaie a controllo remoto
Le nuove tecnologie

Soluzioni calore 23 ago 2019

Il risparmio energetico è divenuto ormai un’esigenza a cui tutti noi prestiamo moltissima attenzione, sia per l’impatto economico che ha sui budget delle nostre famiglie, sia perché rappresenta un piccolo passo di quello che possiamo fare con le nostre azioni quotidiane per la salvaguardia dell’ambiente e del pianeta.

Il riscaldamento domestico, notoriamente grossa fonte di spese per le famiglie italiane e grossissima causa di inquinamento, è sempre al centro degli studi per migliorarne il rendimento, in modo da abbatterne sempre di più i costi e l’impatto ambientale.
Oltre a valutare fonti combustibili alternative e metodi di combustione innovativi, l’attenzione degli studi si è spostata anche verso le possibili applicazioni delle nuove tecnologie al servizio del riscaldamento domestico. Quindi oltre a realizzare caldaie sempre più efficienti, si sta mirando anche ad avere piuttosto delle caldaie intelligenti: come sta accadendo già con la domotica, attraverso la quale si dialoga con la casa – ad esempio con gli elettrodomestici, le luci… – anche per il riscaldamento ci si sta muovendo in questa direzione.

L’applicazione delle nuove tecnologie al riscaldamento


L’applicazione migliore delle nuove tecnologie al riscaldamento domestico è rappresentata dalle caldaie di ultima generazione a controllo remoto.
Sfruttando il sistema di comunicazione wi-fi, la caldaia può dialogare con noi in qualsiasi momento, dandoci la possibilità di controllare in tempo reale accensioni e spegnimenti, ma anche di programmarne le temperature degli elementi riscaldanti e dell’acqua sanitaria.
Da lavoro, dall’auto, al rientro dalle vacanze…in qualsiasi momento possiamo gestire il riscaldamento adeguandolo di volta in volta alle necessità del momento: quindi niente rientri in una casa fredda dopo il lavoro o niente accensioni di 12 ore in nostra assenza per evitarlo. In qualsiasi momento l’accensione e lo spegnimento vengono decisi o programmati da noi in tempo reale. Così come le temperature che preferiamo per i nostri ambienti e per l’acqua sanitaria.
La gestione di questo tipo di caldaia avviene tramite l’uso di una App, che va installata sul proprio smartphone o tablet. Tramite la app si può veramente dialogare con la caldaia a distanza, nel senso che da una parte siamo noi a impostare e comandare il funzionamento, dall’altra c’è la caldaia che, tramite l’invio di notifiche, ci informa sul suo stato di servizio e su eventuali malfunzionamenti e guasti.

Quali sono i vantaggi delle caldaie a controllo remoto?
Il primo vantaggio è sicuramente rappresentato dalla comodità e praticità. In ogni momento, dovunque ci si trovi, si è in grado di controllare il riscaldamento: senza dover perdere tempo – magari la caldaia si trova in un posto distante della casa; senza rischiare di trovare un igloo al rientro dal lavoro o dalle vacanze, come anche di dover tenere acceso il riscaldamento molte ore in nostra assenza, per permettere di trovare, al nostro rientro, un po’ di tepore e l’acqua calda per una doccia.
Il secondo vantaggio è senza dubbio rappresentato dal grande risparmio che queste caldaie permettono, energetico e di conseguenza economico.
Avere il controllo sulle accensioni e sulle temperature permette di agire direttamente sui consumi, limitandoli al necessario, senza sprechi.

Non sai quale caldaia scegliere?

Leggi la nostra

guida alla scelta della caldaia

Richiedi informazioni
Ti interessa acquistare questo articolo ma vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.
     
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@maxiflame.it