Fonti rinnovabili
Le città più all’avanguardia del mondo

Fonti rinnovabili 25 set 2019

Il 27 febbraio è uscita la lista stilata da CDP – Carbon Disclosure Project, un’organizzazione internazionale no profit, delle città più green del mondo per la produzione di energia elettrica.
Questa lista è il frutto dello studio effettuato su ben 570 città a livello globale a proposito del loro comportamento nei confronti dello sfruttamento energetico: svettano in classifica le città più virtuose, cioè quelle che applicano le migliori strategie per il raggiungimento dell’indipendenza dalle fonti energetiche non rinnovabili, fossili ed altamente inquinanti.

Riguardo lo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili, il dato che emerge da questo studio è che la maggior parte delle città ricorre ad un mix di rinnovabili per raggiungere l’obiettivo di liberarsi completamente dalla dipendenza dalle fonti energetiche fossili o nucleari.
L’idroelettrico ricopre il primo posto fra le fonti energetiche alternative, in alcuni casi anche in maniera esclusiva, altrimenti in combinazione con eolico, solare, biomasse e geotermico.

Vediamo allora quali sono le città che occupano le prime posizioni di questa classifica virtuosa.
Negli Stati Uniti, la città da prendere ad esempio è sicuramente Burlington in Vermont, che ha ottenuto il 100% di energia attraverso un mix di biomassa, idroelettrico, eolico e solare.
In Europa, invece, le città da emulare sono Reykjavik, capitale dell’Islanda e Basilea, in Svizzera.
A Reykjavik, oltre a sfruttare idroelettrico e geotermico per la produzione di energia elettrica, è iniziato un percorso per la massa al bando dei combustibili fossili, sia nel trasporto pubblico che in quello privato, entro il 2040.
A Basilea, invece, l’energia prodotta proviene in gran parte dall’idroelettrico ed in minima parte dall’eolico. Inoltre, a maggio 2017, la Svizzera ha votato per l’eliminazione dell’energia nucleare a favore di forme energetiche sostenibili.

Fra le città che applicano con successo strategie volte all’abbandono delle fonti energetiche fossili e che hanno prodotto il 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili, sono presenti in classifica ben due città italiane, che sono Bolzano e Oristano.

Il percorso della transizione energetica è sicuramente ancora lungo in gran parte del mondo, ma sono comunque molte le città che hanno intrapreso questa strada con successo. Anche se non raggiungono il 100% della produzione come le precedenti, molte città sono arrivate ad un ragguardevole 70% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili. Fra queste troviamo Auckland, Nairobi, Oslo, Seattle e Vancouver.

Richiedi informazioni
Ti interessa acquistare questo articolo ma vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.
     
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@maxiflame.it