Pulire la caldaia
Risposte alle domande più frequenti

News Maxiflame 14 mag 2019

Per mantenere in piena efficienza la nostra caldaia sappiamo che dobbiamo effettuare una manutenzione periodica e che ci dobbiamo rivolgere ad un tecnico specializzato.
Ma sarebbe opportuno, oltre alla manutenzione, effettuare anche la pulizia della caldaia. Con poche e semplici operazioni anche la pulizia contribuisce al suo buon funzionamento.

Perché pulire la caldaia?


Durante la combustione vengono prodotti degli scarti, quali fuliggine e nerofumo e l’acqua in circolo nelle tubature può provocare piccoli accumuli di calcare. È quindi necessario, per mantenere in piena efficienza tutte le componenti della caldaia, procedere ogni tanto alla loro pulizia.

Di cosa abbiamo bisogno per pulire la caldaia?


Ci serviranno solo degli straccetti, un pennello, dell’alcool e una bomboletta spray di aria compressa.

La caldaia va smontata?


Non del tutto. È sufficiente togliere il pannello anteriore per avere una piena visione e un giusto accesso agli elementi che dobbiamo pulire.

Come si procede?


Una volta spenta la caldaia e rimosso il pannello anteriore, possiamo cominciare pulendo con il pennello il bruciatore, che è composto da una graticola e piccole cellette. Vedremo sollevarsi del pulviscolo nero, che è proprio quello che dobbiamo eliminare. Poi ripuliamo ulteriormente le cellette con la bomboletta spray di aria compressa.
Con uno straccetto imbevuto di alcool passiamo a ripulire l’archetto in ceramica dell’ugello, che con il passare del tempo e gli utilizzi sarà diventato nero. Sempre con il panno imbevuto di alcool possiamo ripulire le pareti interne della caldaia dalla fuliggine, dal nerofumo ed eventualmente dal calcare.

La pulizia della caldaia è così conclusa?


La pulizia in senso stretto sì. Una volta effettuate queste operazioni, la caldaia può considerarsi ripulita. Si rimonta il pannello anteriore e si riaccende la fiamma pilota.
Ma se vogliamo mantenere la caldaia ben funzionante e pienamente efficiente, potremmo anche spendere qualche minuto in più per lo spurgo dei termosifoni. Eliminando l’aria che si può formare al loro interno attraverso le valvole di sfiato, si garantisce una diffusione del calore più uniforme e quindi un miglior rendimento del lavoro della caldaia.

Chi effettua la pulizia della caldaia?


La cosa migliore sarebbe affidarsi ai professionisti. Ma adoperando tutte le attenzioni, possiamo procedere anche autonomamente alla pulizia della caldaia.

Richiedi informazioni
Ti interessa acquistare questo articolo ma vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.
     
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@maxiflame.it